TIPI DI OLI

In Spagna si coltivano parecchie varietÓ di olive a seconda della zona. Per la produzione di olio spiccano le seguenti varietÓ:



Cornicabra: Ciudad Real e Toledo, olio di grande qualitÓ e dalle eccellenti qualitÓ organolettiche.

Picual: Provincia di JaÚn e Cordoba, elevata resa grassa e alto contenuto di acido oleico.

Hojiblanca: Cordoba, Malaga e Siviglia, alta qualitÓ elevata ma scarsa resa.

Arbequina: Lerida e Tarragona, sebbene sia estesa anche alla regione della Castilla La Mancha e a parte dell'Andalusia per la buona resa in termini di grasso e l'eccellente qualitÓ. Tra le sue caratteristiche spicca l?aroma fruttato.

Empeltre: Saragozza, Teruel e Baleari: grande qualitÓ.

Lechín: Siviglia e Badajoz, contenuto di olio medio, buona qualitÓ.

Blanqueta: Si coltiva a Valencia e Alicante.
Gli oli ottenuti vengono classificati in base alle qualitÓ e ai processi di fabbricazione produzione. Tra essi troviamo:

  • A) Oli di oliva vergini: Autentico succo di olive. Si tratta di un olio ottenuto direttamente dalle olive mediante un procedimento esclusivamente meccanico o con altri procedimenti fisici e a temperature che non comportano alcuna alterazione dell'olio. Questi oli si classificano in:

    • Olio di oliva Extra Vergine: dalla categoria superiore con aciditÓ massima (espressa in acido oleico)pari a 0,8║. Presenta caratteristiche organolettiche perfette, un aroma e un sapore imbattibile, con delle caratteristiche organolettici e innumerevoli varietÓ in funzione del tipo di olive dal quale viene estratto e della zona di coltivazione.
    • Olio di oliva Vergine: qualitÓ inferiore rispetto all?extra vergine ma ugualmente eccellente con aciditÓ libera, espressa in acido oleico, al massimo di 2 gr per 100 gr di prodotto.
    • Olio di oliva Lampante: Non Ŕ destinato al consumo diretto, presenta un?aciditÓ libera superiore al 2%.

  • B)Olio di oliva raffinato: Olio di oliva ottenuto mediante la raffinazione degli oli di oliva vergini, la cui aciditÓ libera non pu˛ superare i 3 gr per 100 gr di prodotto.Non Ŕ destinato al consumo diretto.

  • C) Olio di Oliva: Olio di oliva costituito da una miscela di oli oliva raffinati e da oli di oliva vergini diversi dall?olio lampante. La sua aciditÓ non supera l'1%.

  • D) Olio di sansa di oliva crudo: ╚ l'olio di sansa di oliva destinato alla raffinazione.

  • E) Olio di sansa di Oliva: ╚ un olio costituito da una miscela di oli di sansa di oliva raffinati e di oli di oliva vergini diversi dall?olio lampante, la cui aciditÓ, espressa in acido oleico, non pu˛ superare l'1%. Questo olio Ŕ consigliato per tutti gli usi, come l'olio di oliva.
www.reficesur.com > tipi di oli